RSS

Archivi tag: film

VI PRESENTO JOE BLAK -film copleto ita-


PUR CONOSCENDO DA MILLENNI L’UMANITA’ E LE SUE PAURE

La Morte vuol fare un’esperienza diretta di che cosa significhi essere un uomo vivo. Preso possesso del corpo di un bel giovane (B. Pitt), da poco deceduto in un incidente, si presenta al magnate della stampa William Parrish (A. Hopkins) che, alla vigilia del sessantacinquesimo compleanno, sente le prime fitte di un vizio cardiaco e gli propone un patto: prima di portarselo nell’aldilà, vorrebbe passare qualche tempo in sua compagnia. S’innamora, appassionatamente ricambiato, di una (C. Forlani) delle sue due figlie e l’aiuta a sventare una congiura di palazzo. Epilogo (quasi) a sorpresa in chiave romantica. All’origine di questo dispendioso film Universal c’è, non citata, La morte in vacanza di Alberto Casella (1891-1957), messa in scena nel 1924 dalla compagnia di Ruggero Ruggeri e trasposta sullo schermo nel film omonimo (1934) di M. Leisen con Fredric March e nel 1971 in un film TV. Già collaboratore di M. Brest (1951) per Profumo di donna (1922), un altro remake di origine italiana, il veterano Bo Goldman (Oscar per Qualcuno volò sul nido del cuculo, Una volta ho incontrato un milionario) – che qui firma la sceneggiatura con Ron Osborne, Jeff Reno e Kevin Wade – ha radicalmente riscritto la storia in chiave sentimentale, facendone un film il cui tema centrale è la vita, non la morte. Tre ore per quella che è, in fondo, una love story sembrano una durata madornale. Non a caso nove critici su dieci l’hanno accusato di noiosa prolissità. A torto. A modo suo è un film controcorrente, e non soltanto per il personaggio di un miliardario buono, generoso, intelligente, colto (Dante Ferretti gli ha disegnato e arredato la casa con gusto impeccabile), democratico, vedovo inconsolabile e babbo comprensivo, ma per l’anticonformismo del suo ritmo narrativo lento, disteso, funzionale alla storia e ai suoi personaggi, tutti serviti da interpreti adatti.

BUONA VISIONE

Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio

 
1 Commento

Pubblicato da su 27 maggio 2012 in Documentari - Film

 

Tag: ,

IL BAMBINO CON IL PIGIAMA A RIGHE -Film Completo ita-


BERLINO ANNI QUARANTA

Bruno è un bambino di otto anni con larghi occhi chiari e una passione sconfinata per l’avventura, che divora nei suoi romanzi e condivide coi compagni di scuola. Il padre di Bruno, ufficiale nazista, viene promosso e trasferito con la famiglia in campagna. La nuova residenza è ubicata a poca distanza da un campo di concentramento in cui si pratica l’eliminazione sistematica degli ebrei. Bruno, costretto ad una noiosa e solitaria cattività dentro il giardino della villa, trova una via di fuga per esplorare il territorio. Oltre il bosco e al di là di una barriera di filo spinato elettrificato incontra Shmuel, un bambino ebreo affamato di cibo e di affetto. Sfidando l’autorità materna e l’odio insensato indotto dal padre e dal suo tutore, Bruno intenderà (soltanto) il suo cuore e supererà le recinzioni razziali…

BUONA VISIONE 

Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 18 marzo 2012 in Documentari - Film

 

Tag: , , , , ,

IL CROLLO DEI GIGANTI (Too big fail) -trailer + film completo ita-


NEL 2008 IN SEGUITO AL CROLLO DELLA BEAR STEARNS

quinta società di credito bancario degli Stati Uniti d’America, anche la Lehman Brothers accusa profondamente gli effetti della crisi del mercato immobiliare e la bolla finanziaria sui mutui “subprime”. Di fronte al crollo verticale delle proprie azioni, l’amministratore delegato della compagnia Dick Fuld anziché vendere, si trincera dietro alla forza del proprio nome, impedendo sostanzialmente qualunque tentativo di svendita del gruppo. Inizialmente reticente a un intervento su scala nazionale, il segretario del Tesoro Hank Paulson, si trova costretto a fare da intermediario quando la Lehman si avvicina pericolosamente al fallimento. Nonostante le attente strategie politiche di Paulson, i tentativi di salvare la compagnia attraverso l’intervento di gruppi stranieri o americani vanno in fumo e nel settembre 2008 la Lehman Brothers dichiara bancarotta. Le conseguenze del fallimento di quello che solo fino a pochi mesi prima era uno più solidi operatori dei titoli di stato spezza in due l’opinione pubblica che, se da una parte elogia il tesoriere per non essere intervenuto con un finanziamento pubblico, dall’altra lo accusa di aver rivelato un’insanabile crisi pronta a disperdersi su tutte le borse occidentali.Non è solo il neo-liberismo americano a mostrare le sue crepe ma anche il modello televisivo della HBO. Film per la tv dal solido impianto produttivo, miniserie interpretate da attori e caratteristi eccellenti, serie televisive dalla scrittura vivace e senza filtro: la popolare tv via cavo di proprietà della Time Warner ha notevolmente contribuito a elevare lo standard della drammaturgia televisiva americana. Purtroppo, ogni tanto questa aspirazione a un tipo di instant movie radicato nei temi della contemporaneità mostra anche le debolezze congenite della perfetta filiera della serialità americana.Portatore sano dei pregi ma anche dei difetti di questo preciso meccanismo di drammaturgia in “presa diretta”, Too big to fail ricostruisce i momenti più salienti di quel crack datato settembre 2008 dal punto di vista politico e istituzionale di Henry “Hank” Paulson, con maggior preoccupazione di ottenere un realismo solido che di costruire un racconto espressivo. Tratto da un romanzo del giornalista Andrew Ross Sorkin (che non è parente dell’Aaron Sorkin di West Wing e Social Network, a dispetto di quello che i dialoghi serratissimi e i palazzi del potere darebbero a pensare), il film di Curtis Hanson si regge tutto sul talento di uno stuolo di premi Oscar e su una ricostruzione incalzante, da political thriller, degli eventi e delle decisioni che hanno portato alla crisi più acuta dopo la Grande Depressione del 1929. Se i primi confermano tutti – da William Hurt a Paul Giamatti, da James Woods a Billy Crudup – l’efficacia del metodo da Actor’s Studio nel “diventare” personaggi reali, è invece il metodo di scrittura cosiddetto walk and talk, basato sulla credibilità delle parole fitte e complicate degli organi decisionali, a risultare gravoso sull’economia narrativa. I continui innesti presi dai telegiornali locali o dalle conferenze stampa di Washington rappresentano gli unici momenti di respiro, di distensione, all’interno di un groviglio che concentra in poco più di un’ora di e mezzo il complesso meccanismo che soggiace all’intero neo-capitalismo finanziario. Hanson, da questo punto di vista, non fa molto per compensare la ripetitività e lo schematismo forzato delle scene di contrattazione verbale. E se a questo si somma che Too big to fail perde sia in termini di tempismo di cronaca che di efficacia narrativa contro il genere documentario, arrivando per ultimo dopo il partigiano Capitalism di Michael Moore e il chirurgico Inside Job di Charles Ferguson, si intuisce che anche la HBO, ogni tanto, sopravvaluta il proprio valore di mercato.

TRAILER

BUONA VISIONE

Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio.org

 
1 Commento

Pubblicato da su 24 febbraio 2012 in Documentari - Film

 

Tag: , , , , , ,

IL PIANETA VERDE -film integrale ita-


IL PIANETA VERDE

Il pianeta verde (La Belle Verte) è un film del 1996 diretto da Coline Serreau.Il film tratta, con una chiave umoristica e usando l’espediente comico dell’esternalità, i problemi del mondo occidentale: la frenesia, l’abuso di comando, l’inquinamento ed il consumo selvaggio delle risorse naturali e degli spazi.

BUONA VISIONE

Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

 
1 Commento

Pubblicato da su 15 febbraio 2012 in Documentari - Film

 

Tag: , , , ,

The Gamer -Film ITA- integrale


NEL 2034 MILIARDI DI PERSONE IN TUTTO IL MONDO SEGUONO SLAYERS

Un gioco online in cui i giocatori “telecomandano”, in un combattimento all’ultimo sangue, esseri umani scelti tra i detenuti condannati a morte. Per il gladiatore che sopravvive a 30 round di gioco in palio c’ la libert, per il suo giocatore fama e ricchezza. Kable (Gerard Butler) il primo ad aver vinto 29 battaglie ed insieme al suo giocatore Simon (Logan Lerman) la star del momento in Slayers…

BUONA VISIONEhttp

Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio.org

 
1 Commento

Pubblicato da su 7 febbraio 2012 in Documentari - Film

 

Tag: , , , , ,

6 Giorni Sulla Terra [Fantascienza] – film completo-


Il dottor Piso, un coraggioso scienziato, studia da anni l’inquietante fenomeno delle alien abductions (rapimenti alieni) attraverso l’ipnosi. L’incontro con la giovane Saturnia lo porterà a scoperte ancor più sconvoglenti, conducendoci nella realtà nascosta per millenni dietro le quinte della storia…

BUONA VISIONE

Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio.org

 
1 Commento

Pubblicato da su 6 febbraio 2012 in Documentari - Film

 

Tag: , , , , ,

L’UOMO BICENTENARIO -trailer+link film ita-


TRAMA

NDR 114 è un robot tuttofare dell’ultima generazione. Richard Martin lo acquista quale uomo di fatica in casa e lo presenta prima alla moglie e poi alle figlie Grace e Amanda. Quest’ultima gli dà il nome Andrew e lui a sua volta chiama lei ‘piccola Miss’, mentre i genitori sono il ‘signore’ e la ‘signora’. Mentre le bambine lo trattano senza rispetto e si divertono alle sue spalle, Richard invece intravede in Andrew alcuni atteggiamenti umani e segni di inattesa creatività. Lo sollecita allora su questo versante e il robot comincia disegnare, a costruire oggetti, in particolare orologi. Ma intanto si rende conto che, mentre lui resta sempre uguale a se stesso, la famiglia Martin cresce e invecchia: capisce allora che a lui manca la possibilità di scegliere, ossia il libero arbitrio. Convocato appositamente, il tribunale conclude che tale libertà non può essere negata ad alcuno. Allora Andrew, con l’aiuto di Rupert, geniale esperto di robotica, intraprende un viaggio per sapere se esiste qualcuno simile a lui e per apprezzare meglio i propri sentimenti. Al ritorno l’affetto che confusamente lo aveva legato a piccola Miss si riversa ora sulla nipotina Porzia. Insieme a lei, Andrew impara che la condizione umana implica la morte come momento unico che gli ha sempre impedito di diventare un essere umano a tutti gli effetti.

REGIA: Chris Columbus

SCENEGGIATURA: Nicholas Kazan

ATTORI: Robin Williams, Sam Neill, Wendy Crewson, Oliver Platt, Embeth Davidtz, Hallie Kate Eisenberg, Kiersten Warren, Lindze Letherman, Angela Landis

 

TRAILER

LINK FILM : http://www.megavideo.com/?d=KO05PUGT&login=1

 

 

Redatto da Pjmanc  http://ilfattaccio.org


 
2 commenti

Pubblicato da su 6 gennaio 2012 in Documentari - Film

 

Tag: , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: