RSS

VIETATE LE BOTTIGLIE DI PLASTICA

04 Gen

BASTA BOTTIGLIE DI PLASTICA

Troppi rifiuti, troppo inquinamento per produrle. E così l’amministrazione di Concord, una cittadina del Massachusetts, ha stabilito che gli abitanti dovranno bere l’acqua del rubinetto e i venditori non potranno più vendere bottiglie in plastica.”Consumate l’acqua del rubinetto” è questo lo slogan del provvedimento emesso nella speranza che vengano ridotti  i rifiuti e l’emissione di combustibile fossile necessario alla produzione dei contenitori.I venditori che si ostineranno a vendere le bottigliette, dopo il primo richiamo, dovranno pagare una multa da 25 dollari, mentre dalla terza volta saranno costretti a sborsare il doppio.Come si può immaginare i produttori sono in prima linea a far guerra a questo provvedimento, ma non è poi una così cattiva idea, ridurre gli sprechi, i rifiuti e l’inquinamento una bella tripletta ottenuta con solo una legge. Chissà se questa cosa prenderà piede oppure no.C’è da sperarlo, almeno per il consumo casalingo, visto che in Italia nei ristoranti e bar ancora si usa richiedere l’acqua in bottiglia mentre in svariati paesi è abitudine trovare la brocca di acqua già in tavola .Inoltre in molti paesi italiani sono state installate le “casette” dell’acqua dove ci si può rifornire di acqua sia naturale che gasata utilizzando le proprie bottiglie in vetro. Voi cosa ne pensate? E’ una legge plausibile?

Fonte : http://www.eticamente.net
Redatto da Pjmanc:  http://ilfattaccio.org

Annunci
 
3 commenti

Pubblicato da su 4 gennaio 2013 in Attualità

 

Tag: , ,

3 risposte a “VIETATE LE BOTTIGLIE DI PLASTICA

  1. federica

    4 gennaio 2013 at 14:32

    sarebbe ora !!!! io personalmente bevo acqua di rubinetto da una vita …e quindi niente bottiglie di plastica ..solo vetro , è anche più igenico e ….a fine anno vi assicuro che si risparmia un bel po’
    Basta un piccolo sforzo ..no ?!!

     
  2. Marco

    4 febbraio 2013 at 02:02

    Ma non diciamo cazzate ci sono plastiche ecologiche esattamente come fanno le buste, questo è solo un pretesto per privatizzare l’acqua…

     
  3. fulvio

    5 febbraio 2013 at 10:49

    andrebbero vietate!! sono una fonte di inquinamento spaventoso! <cosa c'entra la privatizzazione? E le aziende produttrici di acqua in bottiglia sono forse pubbliche? 😀

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: