RSS

UN PO’ DI ERBA PER LA DEPRESSIONE

28 Mar

IPERICO O ERBA DI SAN GIOVANNI ALLEVIA I SINTOMI DELLA DEPRESSIONE GRAVE

Una nuova ricerca fornisce prove a supporto dell’uso dell’estratto dell’erba di San Giovanni nella cura della depressione grave. Una revisione sistematica [Valutazione di tutti gli studi disponibili su un determinato argomento. Il termine sistematica si riferisce al fatto che la revisione deve essere pianificata come un vero e proprio studio preparando un protocollo che esplicita: obiettivi della revisione, modalità di ricerca degli studi, reperimento, valutazione critica e sintesi di tutti gli studi eleggibili per la revisione.] Cochrane riporta all’attenzione i risultati di molti studi sull’efficacia dell’estratto della pianta nella cura dei disturbi depressivi lievi e moderati.“Abbiamo riscontrato che l’estratto dell’erba di S. Giovanni testata negli studi clinici è superiore al placebo [Sostanza inerte (per esempio una pillola di zucchero) somministrata al gruppo di controllo all’interno di uno studio clinico per paragonare gli effetti del trattamento sperimentale in studio con gli effetti del placebo – attribuibili al solo fatto di ricevere un trattamento, anche se non attivo. Il placebo deve essere non distinguibile (per colore, odore, sapore, ecc.) dal trattamento sperimentale, per assicurare una adeguata allocazione in cieco (vedi Studio) dei soggetti.] ed è parimenti efficace agli antidepressivi moderni, ma ha meno effetti collaterali” afferma il capo della ricerca, Klaus Linde del Centro di Medicina Complementare di Munich, in Germania.

L’ESTRATTO DELLA PIANTA

Hypericum perforatum, comunemente conosciuta come erba di S. Giovanni, è da tempo utilizzata nella medicina naturale per la cura della depressione e dei disturbi del sonno. Questa pianta produce diverse sostanze che potrebbero avere proprietà antidepressive, ma l’intero estratto è considerato la forma più efficace.
I ricercatori Cochrane hanno rivisitato 29 studi, che includono 5.489 pazienti con disturbi depressivi maggiori. In tutti gli studi la gravità della depressione è stata valutata attraverso la Hamilton Rating Scale, una scala molto comune. In questi studi l’erba di S. Giovanni è stata confrontata con gli antidepressivi moderni: il risultato è analogo, entrambi sono efficaci allo stesso modo. Alcuni pazienti ai quali sono stati somministrati gli antidepressivi moderni sono stati costretti ad uscire dallo studio a causa della comparsa di effetti collaterali, fatto molto meno frequente in chi ha ricevuto l’erba di S. Giovanni. Il quadro generale è complicato dal fatto che i risultati sono molto più favorevoli in studi clinici condotti in paesi di lingua tedesca dove l’iperico ha una tradizione storica di lunga data ed è spesso prescritto dai medici. Nonostante i risultati positivi, i ricercatori non vogliono enfatizzare l’uso degli estratti della pianta come rimedio antidepressivo, e raccomandano di consultare un medico per avere un suo parere circa l’uso e per sapere se gli estratti interferiscono con l’azione di altri farmaci eventualmente assunti.

Fonte : http://www.partecipasalute.it

Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 28 marzo 2012 in Attualità

 

Tag: , , , , ,

Una risposta a “UN PO’ DI ERBA PER LA DEPRESSIONE

  1. icittadiniprimaditutto

    28 marzo 2012 at 07:00

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: