RSS

Decifrato il Copiale Cipher

21 Nov

 IL MANOSCRITTO

sembra uscito da un romanzo: nascosto dentro un archivio universitario, uno strano testo scritto a mano con simboli astratti e caratteri romani copre meticolosamente 105 pagine ingiallite.Ora, più di tre secoli dopo la sua creazione, i 75.000 caratteri del “Copiale Cipher” sono stati finalmente decifrati. Il misterioso crittogramma rivela i riti e le tendenze politiche di una società segreta del XVIII secolo in Germania. Curiosamente, è emerso anche che avevano una passione per la chirurgia oculare e l’oculistica, sebbene nessuno dei membri della società segreta sembra essere stato oculista.”Questo apre una finestra per le persone che studiano la storia delle idee e la storia delle società segrete”, ha detto lo scienziato informatico Kevin Knight della USC Viterbi School of Engineering, parte del team internazionale che ha finalmente decifrato il Copiale Cipher. “Gli storici ritengono che le società segrete abbiano avuto un ruolo nelle rivoluzioni, ma tutto ciò che deve essere ancora capito, e gran parte del motivo è perché tanti documenti sono cifrati”.Per craccare il Copiale Cipher, Knight e i colleghi Beáta Megyesi e Christiane Schaefer dell’Università di Uppsala in Svezia, hanno rintracciato il manoscritto originale, che era stato trovato nell’Accademia tedesca delle Scienze a Berlino dopo la guerra fredda e che ora si trova in una collezione privata. Hanno poi trascritto una versione del testo leggibile da un computer utilizzando un programma creato dal Knight.

 QUANDO HAI UN NUOVO CODICE

e lo guardi, le possibilità sono quasi infinite, dice Knight. “Una volta che arrivi a un’ipotesi basata sulla tua intuizione come essere umano, puoi lasciare il lavoro sporco al computer”. Con il Copiale Cipher, la squadra aveva iniziato senza nemmeno conoscere la lingua del documento crittografato. Ma avevano un sospetto sui caratteri romani e greci distribuiti in tutto il manoscritto, perciò hanno isolato questi dai simboli astratti e hanno cercato di decifrarli.” C’è voluto molto tempo ed è stato un completo fallimento”, racconta Knight. Dopo aver provato 80 lingue, il team aveva realizzato che i caratteri romani erano “nulli”, destinati a trarre in inganno per il lettore. Erano i simboli astratti a contenere il messaggio. Il team ha quindi testato l’ipotesi che i simboli astratti con forme simili rappresentassero la stessa lettera, o gruppi di lettere. Alla fine, sono emerse le prime parole con significato in tedesco: “Cerimonie di Iniziazione”, seguite da “Sezione Segreta”. Knight si sta ora interessando ad altri famosi crittogrammi non risolti, come quelli del cosiddetto Killer dello Zodiaco, l’ultima sezione di “Kryptos” e il Manoscritto di Voynich.

fonte : http://www.antikitera.net

Redatto da Pjmanc:  http://ilfattaccio.org

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 21 novembre 2011 in Attualità

 

Una risposta a “Decifrato il Copiale Cipher

  1. icittadiniprimaditutto

    21 novembre 2011 at 10:03

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: