RSS

Le piramidi Maya iniziano a suonare come gocce di pioggia

11 Nov

 I RICERCATORI

hanno scoperto che molte piramidi in Messico sono state create dagli antichi Maya per creare “una caduta a pioggia” musicale, per comunicare con il loro dio della pioggia. Prendete per esempio, in Messico, la piramide El Castillo a Chichen Itza. Quando i visitatori salgono la scala colossale, i loro passi iniziano a suonare come gocce di pioggia che cade in un secchio d’acqua, mentre si avvicinano alla cima. La scoperta della “musica” a goccia di pioggia in un’altra piramide suggerisce che almeno alcune delle piramidi del Messico siano state deliberatamente costruite per tale scopo. Alcune delle strutture consistono in una combinazione di gradini e piattaforme, mentre altre, come El Castillo, assomigliano ancora di più alle piramidi egiziane. I ricercatori avevano familiarità con i suoni a goccia di pioggia emessi dalle orme di El Castillo – una piramide cava sulla penisola dello Yucatan. Ma se un modo di suonare come questo e l’effetto fossero intenzionali è rimasto poco chiaro.

SECONDO UN RAPPORTO

a New Scientist, per approfondire, Jorge Cruz della Scuola Professionale di Ingegneria Meccanica e Ingegneria Elettrica a Città del Messico e Nico Declercq del Georgia Institute of Technology hanno confrontato la frequenza dei suoni prodotti da persone che camminano su El Castillo con quelli fatti nella Piramide della Luna, massiccia, con passi irregolari, a Teotihuacan nel Messico centrale.In ogni piramide, hanno misurato i suoni sentiti vicino alla base della piramide, mentre un ricercatore saliva verso l’alto.

RUMORI

notevolmente simili a quelli di gocce di pioggia, di frequenza simile, sono stati registrati nelle piramidi, suggerendo che, piuttosto che essere causati dal vuoto a El Castillo, il rumore è probabilmente causato da onde sonore che viaggiano attraverso i passaggi e colpiscono una superficie ondulata, e sono diffratti, provocando le particolarissime onde sonore a “gocce di pioggia” che si propagano lungo i gradini. Si ritiene generalmente che El Castillo sia stata dedicata al dio serpente piumato Kukulcan, ma Cruz pensa che potrebbe anche essere stato un tempio al dio della pioggia Chaac.

INFATTI

una maschera di Chaac si trova nella parte superiore di El Castillo e anche nella Piramide della Luna.”Le piramidi del Messico, con una certa fantasia, possono essere considerate come strumenti musicali risalenti alla civiltà Maya”, ha detto Cruz, anche se aggiunge che non vi è alcuna prova diretta che i Maya in realtà le facessero “suonare”.Secondo Francisco Estrada-Belli, un archeologo dell’Università di Boston, Massachusetts, “La maggior parte se non tutte le piramidi Maya sono state concepite come montagne sacre, che erano i luoghi in cui le nuvole si raccoglievano e la pioggia era creata.”

fonte : http://www.laportadeltempo.com

Redatto da Pjmanc:  http://ilfattaccio.org

Annunci
 
4 commenti

Pubblicato da su 11 novembre 2011 in Attualità

 

4 risposte a “Le piramidi Maya iniziano a suonare come gocce di pioggia

  1. web design greece

    14 novembre 2011 at 01:57

    I am often to blogging and i really appreciate your content. The article has really peaks my interest. I am going to bookmark your site and keep checking for new information.

     
    • Essie

      6 gennaio 2012 at 11:16

      THX that’s a great ansewr!

       
  2. Κατασκευη Ιστοσελιδας

    9 gennaio 2012 at 02:28

    Good post. I study something more difficult on totally different blogs everyday. It would always be stimulating to learn content material from other writers and observe slightly something from their store. I want to make use of some with the content material on my blog whether you don’t mind. Natually I provide you with a hyperlink in your net blog. Thanks for sharing.Hmm it looks like your site ate my first comment (it was extremely long) so I guess I’ll just sum it up what I had written and say, I’m thoroughly enjoying your blog. I as well am an aspiring blog writer but I’m still new to everything. Do you have any suggestions for first-time blog writers? I’d certainly appreciate it.

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: