RSS

ISOLARE LE IDEE LIBERE

30 Ott

 LIMITARE LE ESPRESSIONI COLLETTIVE

Si limitano le espressione collettive libere, come ad esempio le manifestazioni pubbliche, gli scioperi, le attività sindacali, la rete e qualsiasi strumento diffusione di massa che possa produrre alla lunga un riferimento diverso da quello del regime. Le iniziative libere dei cittadini non hanno possibilità di essere conosciute né di aggregarsi facilmente su larga scala, non possono cioè ottenere consensi ampi e quindi produrre dei cambiamenti.

 

LE FONTI LIBERE NON SONO CERTE

(Esiste solo il Gusto Personale) – Quando il singolo si vuole domandare qualcosa che va fuori dal campo proposto dal regime, nel suo ragionamento per arrivare ad una conclusione, viene a mancare qualsiasi fonte di conferma o di prova a sostegno della sua tesi, così ogni idea che vorrebbe nascere diversa da quella del modello imposto dal leader, cresce piena di dubbi e senza nessun riferimento accertato, nessuna riprova sociale, nessuna conferma autorevolmente accettata. La ricerca di informazioni libere richiede sempre più sforzo, tempo e capacità, e viene sempre più frenata, mentre le informazioni impacchettate dalla tv vengono continuamente e piacevolmente diffuse in massa.

RINUNCIARE AI PENSIERI FUORI DAL CORO

L’individuo rimane completamente isolato nel suo processo decisionale di dissenso dal regime, senza fonti né conferme, e spesso quindi rinuncia ad arrivare ad una conclusione personale. In questo limbo di confusione e smarrimento, senza appigli definitivi, è molto più facile distrarsi e occuparsi di discussioni futili e meno stressanti. Di fronte all’impossibilità di reagire fuori dal coro si verificano reazioni di alienazione, frustrazione e stress, fino alla rassegnazione e la passività. L’intelletto individuale viene messo in letargo e la vita diventa tutta un sentito dire comune.

SEGUIRE LE FONTI UFFICIALI

Controllando le fonti autorevoli ed ufficiali, si controlla all’origine l’informazione. Visto che le autorità possono esistere solo all’interno del regime, si promuove l’importanza e il valore dell’autorità senza limiti, enfatizzando le nefaste conseguenze di un mondo senza autorità. Il Modello di vita accettato deve essere quello dove è normale seguire e affidarsi passivamente alle autorità senza dover porsi domande troppo incisive.

RISCRIVERE IL PASSATO

Con il tempo, vanno a sfumare le fonti libere che mantengono la memoria e la cultura collettiva. Il paese va progressivamente perdendo la sua anima e la sensibilità civica conquistata durante i secoli.

DI MARCO CANESTRARI

fonte : http://eccocosavedo.blogspot.com

Redatto da Pjmanc http:/ ilfattaccio

 

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 30 ottobre 2011 in Attualità

 

Tag: ,

Una risposta a “ISOLARE LE IDEE LIBERE

  1. Karbov

    9 agosto 2012 at 07:54

    mi sa tanto che stiamo scivolando proprio verso queste condizioni..che tristezza! ma! chissà mai che non si avveri qualche drastico colpo di coda

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: